Messaggio
 

Archivio Ebraico Terracini

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Patrimonio

Il Congresso rabbinico del 1950

Indice
Il Congresso rabbinico del 1950
L'idea
L’organizzazione
I relatori e il programma
Il programma e l’Unione
I partecipanti
La cerimonia inaugurale
Il ricevimento
I temi discussi
Le mozioni

 
Il Congresso rabbinico del 1950

L’iniziativa più significativa della Fondazione nei primi anni della sua attività fu l’organizzazione di un Congresso dei rabbini d’Italia. Preparato dal rabbino Disegni con l’aiuto del rabbino David Prato di Roma, allora presidente della Consulta Rabbinica, il Congresso si svolse a Torino nel marzo del 1950.

L’organizzazione di simili convegni era stata espressamente richiesta da De Levy nel suo testamento, anche se il marchese auspicava ad una riunione internazionale, che diventasse un appuntamento ricorrente per il rabbinato mondiale. L’organizzazione di un Congresso nazionale, considerati i tempi, fu già impresa di non irrilevante importanza e impegnò notevolmente il Consiglio della Fondazione, in particolare il presidente Disegni.